Organizzazione di bordo:

La vacanza è improntata ad uno spirito collaborativo e di partecipazione, ogni giorno due persone sono di turno per preparare i pasti per tutti i partecipanti.. quando in barca ci sono 8 persone un turno ogni 4 giorni, ovviamente. I compiti del turno sono:

 

a) La mattina organizzare la tavola e la colazione, lavare le stoviglie utilizzate.

b) A mezzogiorno lavare frutta e insalata, preparare la tavola generalmente senza piatti caldi, lavare le stoviglie utilizzate.

c) La sera preparare un piatto caldo, pastasciutta o simili, preparare la tavola e lavare le stoviglie utilizzate.

d) E' inoltre importante sostituire le bevande nel frigo man mano che vengono consumate, verificare che si consumi la frutta e la verdura più matura.

 

La vita di bordo si svolge prevalentemente all'aperto, condizioni meteo permettendo si mangia nel tavolo esterno, e si trascorrono le giornate all'aria aperta.
 Giornata tipo:

Sveglia ore 8.00 Le due persone di turno preparano la colazione e la tavola, chi vuole può continuare a dormire ma dovrà successivamente organizzarsi la propria colazione. Se siamo in rada spesso qualcuno fa il primo bagno della giornata. Chi si sveglia prima delle 8 è tenuto a fare il massimo silenzio ed a limitare le proprie attività.

 

Ore 9.00/9.30 Si salpa, si collabora alle manovre di disormeggio, si preparano le vele e vento permettendo si veleggia, altrimenti si va a motore. Chi vuole potrà timonare sotto il controllo dello skipper, gli altri si godono in relax la navigazione, leggendo, ascoltando musica, chiacchierando o semplicemente ammirando il panorama; chi vuole collabora quando necessario alle manovre sulle vele.
Ore 12.30  Sosta, bagno in mare, il turno prepara lo spuntino, relax.
Ore 16.00 Si salpa e si naviga.
 

Ore 18.00 Sosta per la notte, se in rada bagno ed escursione a terra con il gommone, se in porto serata libera per shopping o quant'altro, eventuale cena a bordo o a terra.
   
Ore 24.00 Dalla mezzanotte va rispettato il riposo altrui, è indispensabile che  chi resta sveglio abbassi il volume delle proprie conversazioni. Se siamo in rada godersi il mare e le stelle chiacchierando sottovoce e sorseggiando un bicchiere di mirto è una bellissima esperienza.

 

COSA PORTARE:

 

Torna alla pagina precedente